UNDER 16 E UNDER 18 IN CAMPO NELL’ULTIMO WEEK-END.
L’Under 16 cede ai cugini del Cus Catania solo nel finale, mentre l’Under 18 continua a vincere

Il processo e il lavoro costante in casa Amatori Catania continua soprattutto con il lavoro certosino fatto con le giovanili. Nel week-end sono scese in campo l’Under 16 e l’under 18, ma con alterne fortune.
L’Under 16 dell’Amatori Catania Rugby è stata purtroppo battuta dai pari grado del Cus Catania. Il 30-8 però non deve ingannare perché i biancorossi si sono battuti dal primo all’ultimo minuto. A pochi minuti dal termine punteggio sul 15-8 e solo nel finale hanno ceduto alla formazione cusina. Un percorso di crescita costante per i giocatori dell’ex giocatore biancorosso Sergio Sciuto, ma in fondo è solo la prima e sapranno subito rifarsi fin dal prossimo turno. Lo spirito e le qualità ci sono tutte.

E’ andata decisamente meglio, confermando la forza e il blasone l’Under 18 che ha lasciato inalterato l’appuntamento costante con la vittoria. Vittoria secca e senza discussioni per i ragazzi di Riccardo Musumeci che hanno liquidato sonoramente per 29-3 Iron Team Palermo. Insomma strada verso la continuità raffrozando la grande tradizione dell’Amatori Catania e provando a ripetere i successi in campo regionale della passata stagione e magari strizzando l’occhio al livello nazionale.