Perdere non fa bene ma cedere agli avversari cosi nonostante possesso palla e mischia inquadrata bene fa male. Schiuma rabbia coach Ezio Vittorio che esprime tutta la sua amarezza:

“Abbiamo giocato dal primo minuto tenendo la sfera producendo possesso palla ma non riuscendo mai a finalizzare. Siamo stati ingenui e consegnato il primo tempo a loro per totale immaturità. Il campo stretto sicuramente non favoriva le nostre caratteristiche di ampiezza quando andiamo in meta, ma non è una giustificazione”

“Abbiamo concesso troppo e di contro non siamo riusciti ad essere spietati nonostante la pressione nella ripresa. Cosi non va perché noi in campi come questo dobbiamo andare a vincere e questo dimostra che ancora se vogliamo fare un campionato di vertice dobbiamo crescere molto”