La notizia degli otto punti tolti dalla classifica, per un “incidente” burocratico, non toglie forza e voglia all’Amatori Catania, che, altrimenti, a due giornate dalla fine della prima pool, aveva conquistato matematicamente la promozione alla fase successiva.
La trasferta in casa della capolista Benevento, squadra che ha perso solo un incontro (a Lecce), si carica quindi di rinnovato ardore. L’allenatore Ezio Vittorio avrà in meno il terza centro Davide Vasta, fermato una settimana per il doppio giallo rimediato a Reggio Calabria, in più il rientro nel rugby giocato di Santo Sapuppo.
Per il ritardo di quindici minuti nel rinnovo tesseramento di un giocatore scritto in foglio gara, ma non entrato, che ha portato alla sconfitta a tavolino, a quattro punti di penalizzazione e a 100 euro la dirigenza esporrà un ricorso.
L’importante è che la squadra sia unita e continui nel cammino intrapreso.