Prima intensa e produttiva settimana di lavoro per l’Amatori Catania. Seppur a ranghi ridotti, per l’assenza di alcuni tasselli dell’organico messo a disposizione di coach Ezio Vittorio attualmente impegnati nella poule scudetto del campionato di rugby a 13 con gli Spartans Catania XIII, i ragazzi presenti in allenamento hanno potuto smaltire gli ultimi mesi di inattività dopo il termine della passata stagione e cominciare a prepararsi per quella che sarà un’annata molto impegnativa e difficile in cadetteria per la compagine etnea.

Amatori che dunque lavora già a maniche rimboccate per il prossimo campionato, nella consapevolezza di poter provare anche quest’anno a fare qualcosa di importante. Il team manager Massimiliano Vinti ha parlato dei progressi e dei progetti relativi al gruppo. “Il progetto Amatori va avanti – assicura Vinti – I ragazzi hanno lavorato bene in settimana anche se mancavano diversi elementi che si aggregheranno successivamente al resto della squadra. Stiamo lavorando per fare qualcosa di importante, siamo soltanto all’inizio”.

“Il nostro lavoro si concentrerà oltre che sulla prima squadra, anche sulle giovanili e sulla formazione Ladies che ha fatto benissimo nella passata stagione. Il mercato porterà sicuramente qualche altra pedina – chiosa Max Vinti – per mettere coach Vittorio nelle condizioni di poter lavorare con un gruppo completo e di valore nella massima serenità”.

Lavoro, fiducia e applicazione, insomma, dopo la delusione dello scorso anno per una promozione sfumata all’ultimo respiro e voglia di riscatto immediato alle stelle per l’Amatori Catania.