Sei mesi di sofferenza. Sei mesi di squalifica. Sei mesi dopo, Massimiliano Vinti torna “in prima linea”. Ecco il suo pensiero:

Sono stati sei mesi duri, complicati, soprattutto perché vissuti fuori dal mio habitat naturale, il campo da gioco. Ho avuto, però, pazienza ed ho potuto pensare a lungo a tutto ciò che è accaduto. Torno più forte di prima ed in prima linea. Futuro? Vorrei concentrare tutte le mie energie sul mio ruolo di Team Manager, accompagnando a 360° la squadra e restando a fianco di coach Ezio Vittorio. Peccato per come si è conclusa la stagione, potevamo farcela perché la nostra squadra era forte e preparata. In alcuni momenti, probabilmente, abbiamo peccato d’esperienza; speriamo di rimediare il prossimo anno. Le Ladies? Importante aver conquistato per la seconda volta consecutiva il titolo regionale; sono rimasto molto soddisfatto dalle giovani che hanno dimostrato grandi capacità che ci da grande spinta per la prossima stagione”.