Giorni intensi e di fatica. Giorni in cui la Domusbet Amatori Catania non si è mai fermata nonostante la lunga sosta in vista della seconda giornata della poule promozione in programma domenica a Colleferro. Gli uomini di Ezio Vittorio hanno testato muscoli e schemi non lasciando nulla al caso, cercando di affinare il particolare soprattutto con analisi video delle gare giocate dagli etnei. Uno sguardo attento e’ stato dato anche al prossimo avversario, conosciuto dalla critica sportiva come squadra tosta, mai doma e con ottime individualità.

Insomma alla prima fuori casa bisognerà ridurre la soglia dell’errore è l’approccio alla gara sarà la chiave di volta per ottenere un grande risultato.
Lavoro duro anche dal punto di vista muscolare grazie all’attenzione riversata verso i ragazzi da parte del preparatore atletico Raffaele Marino che sfruttando la pausa del campionato e’ riuscito a svolgere un lavoro mirato di carico per trovare esplosività e forza nei mesi successivi.
“Devo ringraziare in primis i ragazzi per la loro applicazione nel lavoro svolto in queste settimane – afferma Raffaele Marino – questo e’ un gruppo di atleti fantastici, che stanno dando tutto dal primo giorno. Qualche fastidio muscolare fisiologico ha frenato alcuni di loro, ma sono cose ti piccola importanza che saranno superate con il lavoro di questi giorni”
“Abbiamo premuto sulla forza, provando a caricare, trovando poi elasticità ed esplosività futura. Carichi pesanti che saranno utili nel prossimo futuro. Questa settimana invece lavoreremo sulla fase di scarico e il pallone sarà uno strumento importante per lenire e smaltire la fatica dei giorni passati”
Amatori Catania che continuerà con il solito calendario la preparazione, sosta solo il mercoledì, poi solo cuore e testa all’incontro di domenica a Roma contro il Colleferro, gara che potrà consegnare delle risposte importanti sulle ambizioni degli etnei.