DOMUSBET AMATORI CATANIA DOMANI IN CAMPO CONTRO LA CAPOLISTA CIVITAVECCHIA PER RIAPRIRE I GIOCHI.

Grande lavoro settimanale per i ragazzi di Ezio Vittorio. Domani a Civitavecchia la prova verità.

Scatta domani per la Domusbet Amatori Catania l’operazione Civitavecchia. Molta attesa nel team biancorosso per una gara fondamentale per le sorti della classifica. Amatori chiamata alla grande gara, la partita che potrebbe riaprire totalmente i giochi anche in vetta alla graduatoria della poule promozione girone B.

Sono sette i punti di vantaggio di Civitavecchia che occupa il primo posto e dunque una eventuale vittoria per gli uomini di coach Ezio Vittorio rappresenterebbe tanto per riaprire i giochi verso la promozione nella massima serie. Applicazione, grinta e cura del particolare in questa settimana di lavoro per l’Amatori provando a sfruttare tutte le migliori caratteristiche del quindici etneo e alzando l’attenzione verso alcuni fondamentali come il pacchetto di mischia. Concentrazione e atteggiamento saranno poi gli ingredienti fondamentali per condire il piatto perfetto, quello che potrebbe rendere tutto tremendamente saporito in vista delle ultime due gare di campionato contro Paganica, sempre fuori casa, e quella contro Benevento, da affrontare in casa al Benito Paolone, che potrebbe consegnare la qualificazione.

“Siamo molto concentrati – afferma coach Ezio Vittorio – stiamo bene ed abbiamo lavorato con la giusta applicazione e testa. Sarà un gara fondamentale, purtroppo ci siamo giocati tutti i bonus che avevamo e domani non possiamo sbagliare”

“La gara d’andata – chiosa Vittorio – deve insegnarci molto sia in positivo, sia in negativo. Abbiamo dimostrato che possiamo domare un avversario forte come Civitavecchia e per lunghi tratti della gara il nostro vantaggio era emblema di bel gioco e forza. Poi però abbiamo lasciato spazio alle ingenuità e alla cattiva concentrazione e contro squadre come quella laziale non puoi permettertelo perché vieni subito punito”

“Insomma siamo pronti – conclude Ezio Vittorio – siamo sul pezzo, sappiamo che sarà un’impresa ma siamo però consapevoli delle nostre possibilità, della forza esplosiva dei nostri giovani e dell’esperienza che possono consegnarci giocatori come il nostro capitano Di Paola o la regia di Paul O’Ologhlen. Sarà una battaglia sportiva da vivere dal primo all’ultimo minuto per materializzare tutti insieme, da squadra solida una vittoria fondamentale”