LE LADIES SI AGGIUDICANO L’ENNESIMO CONCENTRAMENTO E PRIMATO CONSOLIDATO

Le ragazze dell’Amatori seguono le orme della formazione senior. Grande prova di forza a Palermo con tre vittorie su tre e con Padua che si ferma perdendo distanze dal primato consolidato dall’Amatori

Ennesimo sigillo dal parte delle ragazze della formazione Ladies della Bingo Family Amatori Catania, che in quel di Palermo, non lasciano nulla alle avversarie, nonostante molte assenze, portando a casa tre vittorie su tre, successo del concentramento e primato sempre più solitario in classifica. Una risposta di assoluto valore che esalta l’organico delle etnee. Una prestazione sopra le righe con una sontuosa Eugenia Indaco autentica trascinatrice del gruppo etneo. In gara uno netto il successo contro le padroni di casa di Palermo dove le ragazze accompagnate sempre dallo sguardo vigile della team manager Sonia Leonardi hanno vinto per 0-14 grazie ad un ottimo gioco di squadra e alle giocate di Rachele Marletta ed Eugenia Indaco.

In gara due la vittoria ancora contro Padua che non riesce a limitare l’armata Amatori. 21-12 il punteggio finale frutto di personalità e forza con le prestazioni notevoli della Iannone, Indaco e Di Martino e punti concessi da errori di sufficienza delle ragazze etnee. Stesso discorso per gara tre contro le Cerbere dove le Ladies biancorosse hanno avuto la meglio per 31-10 dominando anche qui l’intera gara in lungo e in largo dove Roberta Monaco, Di Martino, Indaco e la Passino sono andate in meta.

Menzione speciale per la regia superba in tutte e tre le gare di Loriana Finocchiaro perfetta anche nelle trasformazioni. Per le Ladies un triplo successo perfetto che come dicevamo mette un accento importante alla classifica con un primo posto frutto del lavoro giornaliero e della crescita costante del gruppo.

“Siamo molto felici – afferma il team Manager Sonia Leonardi – abbiamo giocato un ottimo rugby nonostante le molte assenze. Questo dimostra la forza di tutte le nostre ragazze con tre vittorie di assoluto valore dominando senza problemi le avversarie. Adesso continuiamo a goderci il primato e continuiamo a produrre sul campo quello che riusciamo a creare e provare in allenamento”