Un’atmosfera fantastica quella vissuta questa mattina dalla delegazione dell’Amatori Catania Rugby con in testa il suo amministratore delegato Riccardo Stazzone. La gloriosa società rugbystica catanese ha accolto l’invito del capitano Rizzi della Marina Militare Italiana è ha visitato la gloriosa nave fregale Maestrale della Marina Militare.

Nave approdata a Catania il 17 novembre per la sesta tappa della campagna navale che sta conducendo prima di concludersi a La Spezia il 7 dicembre per l’imminente dismissione dell’unità dopo oltre 30 anni di vita operativa.

Stazzone ha consegnato una maglia al capitano Rizzi ex giocatore rugby e buon pilone e un’altra muta biancorossa è stata consegnata al presidente di Telethon Catania Maurizio Gibilaro per veicolare sempre di più il sociale e la beneficenza grazie all’iniziativa della Marina Militare italiana

La grande tradizione rugbystica della Marina Militare apre cosi una collaborazione e una sinergia con l’Amatori Catania che nel prossimo futuro potrebbe sfociare in altre iniziative benefiche e di sport.

Durante la visita però si è parlato anche molto di derby, perché domenica al Benito Paolone alle ore 14:30 l’Amatori Catania affronterà per il match di ritorno il Cus Catania e coach Vittorio vuole continuità di risultati dai suoi giocatori

“Siamo molto onorati e contenti della visita di oggi alla gloriosa Fregale della Marina Militare italiana – afferma Ezio Vittorio – un momento bello e di partecipazione dove cercheremo sempre di essere presenti soprattutto per le iniziative parallele legate a Telethon”

 

“Siamo però molto concentrati sul derby di domenica – chiosa Vittorio – i ragazzi hanno lavorato nel migliore dei modi e stiamo bene, ma adesso oltre a vincere dobbiamo anche convincere assolutamente dimostrando che l’Amatori può e deve conquistare qualcosa di importante”