La Bingo Family Amatori Catania ha stretto un importante accordo di partnership con la Premix, azienda all’avanguardia, attiva da 25 anni nel settore dell’edilizia. Una notizia importante, che riempie d’orgoglio tutta la macchina organizzativa dell’Amatori Catania. Cominciare un cammino così ricco di soddisfazioni con una realtà esperta, specializzata nel murare, intonacare, rifinire e nel restaurare non può che inorgoglire. La Premix si avvicina al rugby perché è uno sport puro, da valorizzare e rilanciare, che merita grandissima attenzione.

I rappresentanti della Bingo Family Amatori Catania che sono andati a visitare la sede della Premix sita a Sortino, in provincia di Siracusa, sono stati il Team Manager Massimiliano Vinti, il capitano della Formazione Ladies Eugenia Indaco ed i giocatori Mark Butler e Achraf Hliwa. Ad accoglierli cordialmente c’erano il consulente Premix Susanna Sangregorio e dal dottor Vincenzo Di Domenico, responsabile dell’unità operativa. Quest’ultimo si è così espresso in merito a quest’accordo:

Ci siamo avvicinati al rugby perché lo riteniamo uno sport puro, e crediamo che l’attività sportiva sia vita. Con i nostri prodotti diamo sicurezza ed il rugby è uno sport che garantisce sicurezza. Premix è un’azienda leader nel settore, ha uno spessore molto importante e, oltre alla bellezza di questo sport, si è avvicinata all’Amatori perché sicura di ottenere un ritorno d’immagine. È un evento importante, abbiamo trovato persone serie. Siamo convinti che sarà un cammino produttivo. Perché l’Amatori? Perché nel rugby è storia, come lo siamo noi nel nostro ramo“.