Siamo a metà preparazione fisica e a casa Amatori Catania si inizia a impostare la squadra che debutterà il 5 ottobre prossimo.

Abbiamo fatto una chiacchierata con tre capitani bianco rossi, in primis con Rosario Di Paola nato nel 1981, che da venticinque anni gioca a rugby, avendo iniziato all’età di otto anni.

Quello che ribadisce sempre, il capitano “Saretto”, è l’attaccamento alla maglia, che hanno i giocatori dell’Amatori Catania, specie in questo momento storico nel quale si ricomincia un cammino verso la serie A e l’Eccellenza. I suoi ricordi più forti sono le promozioni dalla B alla A e dalla A alla Top Ten dove ha giocato nel famoso 2004, campionato nel quale l’Amatori Catania fu la grande sorpresa.

Amatori CT Saretto Di Paola

“Certo dal giocare in Top Ten e nelle coppe europee arrivare nei campi al limite della praticabilità sportiva è una grande difficoltà, che solo l’impegno, la forza e l’attaccamento alla maglia permettono di superare. Poche società possono permettersi giocatori così!”

In un contesto “senza soldi”, il capitano fa spirito di gruppo con i compagni e invita la città di Catania a sostenere la società con la presenza di pubblico e con l’acquisto delle card sostenitore, almeno per affrontare i costi vivi delle trasferte.

Il Saretto bianco rosso tra i suoi ricordi più forti ci racconta del suo primo allenatore, Elio Di Maura, del suo esordio nella nazionale Seven e dei suoi amici e compagni di squadra Raffaele Marino e Mario Privitera, oggi rispettivamente preparatore atletico e allenatore della mischia.

Fa eco a Rosario, il terza linea Antonino Palmieri, classe 1988: “L’Amatori è fatta di cuori che pulsano insieme”, oggi la sfida è andare avanti tutti insieme per un grande progetto, “E’ pesante lavorare e correre la sera ad allenarsi duramente, ma è l’unico modo per raggiungere la serie A”.

Amatori CT Palmieri

Fabio Borina, il più giovane dei tre, ma già con tanta esperienza anche con la nazionale italiana di beach rugby, era già un valore aggiunto in serie A e, nonostante le offerte di altre società, rimane legato alla maglia bianco rossa. “Sono cresciuto in questo club non solo come atleta, ma soprattutto come uomo, il rugby è uno sport che forma a 360°.”

Amatori CT Fabio Borina

Dalle parole dei tre capitani si vede quanti sacrifici si fanno per l’Amatori, che come una famiglia, si stringe nel momento del bisogno.

Amatori CT Alessio Di Prima

Novità dell’ultima ora è l’arrivo dai Briganti Librino di Alessio Di Prima, mediano di mischia del 1996, che si aggrega al gruppo della prima squadra che disputerà il campionato di serie B. La società bianco rossa ringrazia i Briganti Librino per il passaggio del giocatore.