È con orgoglio, piacere, gioia ed anche con commozione che l’Amatori Catania Rugby invita tutti a partecipare venerdì 26 settembre prossimo alle ore 16:00 all’ufficiale intitolazione dello stadio di rugby sito al villaggio Santa Maria Goretti a Benito Paolone.

Saranno presenti autorità civili e sportive a dare lustro e importanza alla posa della targa che sancirà il nuovo nome del campo, tutto per dare onore all’ex giocatore, allenatore e dirigente del club bianco rosso, bandiera dello sport delle palla ovale, la persona alla quale quel campo deve la sua stessa esistenza.

Uno stadio che, “in pectore”, è la casa dell’Amatori Catania di ieri e di oggi, qui sono venute a giocare le compagini più forti del campionato italiano e d’Europa, qui sono sbocciati quei talenti che hanno portato il nome di Catania nel “Quindici del Presidente”, qui il rugby ha visto momenti di grandissimo spettacolo: dal Seven internazionale agli All Blacks, un curriculum di eccelso livello.

Ci sembra giusto non fare altri nomi che lui, Benito Paolone, il vero e unico protagonista dell’evento di venerdì prossimo, la persona alla quale ogni onesto rugbysta siciliano può solo dire grazie per la sua attività svolta mettendoci la faccia, agendo da interprete, andando a prendere una palla difficile sporca di fango, prendendosi un placcaggio forte, ma passando quella palla alle future generazioni.

Amatori CT Benito Paolone   Grazie Benito!