Una notizia che trapelava già da tempo ma che ha avuto la sua ufficilità nelle ultime ore. Il Benito Paolone lo storico “Goretti” monumento assoluto del rugby catanese, siciliano ed italiano è stato inserito tra gli impianti che riceveranno finanziamenti necessari per il recupero o il restayling delle strutture.

Piano Sport e periferie che è stato presentato ieri a Palazzo Chigi dove il governo ha stanziato oltre 100 milioni di euro per il recupero di 183 impianti sportivi tutti individuati dal CONI. In Sicilia saranno 22, una priorità importante per il Mezzogiorno con Catania che avrà la possibilità di rifare il look a 3 strutture sportive come la Piscina di Nesima, Il campo di Hockey e una rigenerazione totale del nostro Benito Paolone fino a poco tempo fa fiore all’occhiello del rugby italiano.

Gioia immensa in casa Bingo Family Amatori Catania, la società etnea con in testa il suo amministratore delegato Riccardo Stazzone ringrazia il grande lavoro dell’Assessore allo sport del Comune di Catania Valentina Scialfa, il pronto intervento del governo Regionale e del suo Assessore allo Sport Anthony Barbagallo e l’attenzione massima mostrata dal CONI verso un impianto come il Benito Paolone pronto a rifiorire