LA DOMUSBET AMATORI CATANIA DEVE VINCERE CONTRO PAGANICA E POI SPERARE.

Oggi contro Paganica gli etnei chiamati alla gara perfetta tra vittoria e bonus, poi tutti collegati su Benevento-Civitavecchia per tenere viva la speranza.

 Si cerca la domenica perfetta. La domenica dove cuore, passione, vittoria e bonus devono camminare insieme magari anche a braccetto con la dea bendata che porti buone nuove da Benevento. L’Amatori Catania oggi contro il Paganica cercherà il massimo, provando a staccare il pass vittoria ma condito da mete pesanti che possano portare un bonus determinante per il futuro.

Limite però sottile per l’Amatori Catania dettato anche dal risultato che arriverà da Benevento, dove i campani sono chiamati alla gara primato contro Civitavecchia. Insomma la ricerca della felicità grazie ai propri mezzi cercando di battere Paganica per poi sperare in un passo falso totale di Benevento al quale potrebbe bastare anche una sconfitta con scarto limitato o conquista di bonus mete per prendere punti decisivi alla salvaguardia del secondo posto.

“La sconfitta contro Civitavecchia brucia ancora – afferma il capitano dell’Amatori Saretto di Paola – brucia sia per alcuni nostri errori e sia per quella meta tecnica beffarda che ha fatto sorridere perfino la panchina dei padroni di casa. Noi adesso dobbiamo pensare solo a vincere in maniera netta contro Paganica e poi sperare in un autentico passo falso di Benevento per giocarci tutto al Paolone all’ultima giornata”

“Sono realista e non mi illudo – chiosa Di Paola – Benevento ha un vantaggio in classifica importante e che potrebbe gestire anche con una sconfitta, ma lo sport regala tante emozioni e finali inaspettati. Noi in primis dobbiamo fare il nostro confermando la nostra forza e la nostra voglia di esserci e lottare fino alla fine”