DOMENICA ORE 16 AL PAOLONE GARA 2. LA BINGO FAMILY AMATORI CATANIA DEVE RIMONTARE IL PASSIVO DELL’ANDATA. COACH VITTORIO E CAPITAN BORINA CHIAMANO A RACCOLTA I TIFOSI

“Insieme ed uniti possiamo farcela. L’impresa passa da testa, gambe, aggressività e cuore”

Sete di riscatto e voglia di rivincita. La Bingo Family Amatori Catania preme sull’acceleratore per gli ultimi istanti di stagione. Rimontare il passivo di 19 punti e poi provare a conquistare qualcosa di importante come la serie A. Il VII Torinese è avversario tosto e duro e la gara d’andata ha confermato tutto questo. Ma l’impresa rimane alla portata dei ragazzi di Ezio Vittorio che in casa quest’anno non hanno lasciato nemmeno le briciole alle formazioni avversarie.

Una gara dove tutta la città di Catania verrà coinvolta e dove tutti gli appassionati di rugby e di sport in generale sono pronti a spingere la rimonta dei biancorossi. La storia insegna che al Paolone tutto è possibile e la forza dell’Amatori dimostrata in stagione è l’emblema di tutto questo. Il lavoro della formazione etnea è proseguita con intensità con lavoro specifico dedicato al pacchetto di mischia e sulle situazioni d’attacco.

“Siamo mancati in alcune cose nella gara d’andata – afferma coach Ezio Vittorio – abbiamo perso la lucidità che ha portato al passivo finale. Però siamo sul pezzo, e siamo convinti della nostra forza e domenica venderemo cara la pelle e faremo di tutto per conquistare la serie A”

“L’ambiente sarà fondamentale, e sono sicuro che la città di Catania sarà con noi. Il Paolone potrebbe essere la chiave di volta, la spinta che compensa anche il minimo della fatica che potrebbe spingerci oltre ogni ostacolo”