Riscatto e rabbia. Sono questi gli ingredienti e il sale che coach Ezio Vittorio sta consegnando al gruppo etneo. Il ricordo della gara d’andata in terra campana contro Afragola brucia ancora, una gara dominata dalla Bingo Family Amatori ma buttata al vento e consegnata agli avversari. Una sconfitta insomma che va riscattata con la fame con cui l’Amatori sta affrontando questo duro campionato.

 La spinta? La convinzione dei propri mezzi, la forza dimostrata ancora in campo esterno nell’andare a vincere contro il forte Civitavecchia, ma con l’umiltà di dover fare ancora tanto e la concentrazione come volano determinante per rimanere sul pezzo staccando il pass vittoria.

 Altro Fattore? Il Paolone. Giocare in casa diventa sempre il grande fortino etneo, con sei vittorie su sei e la volontà di rimanere li, di continuare a stupire tutto e tutti con un primato d’alta quota.

“Abbiamo tutto per fare bene – chiosa Palmieri – il gruppo è straordinario e il pacchetto di mischia sta dando garanzie e solidità alla nostra formazione. Afragola è forte, ma noi non vogliamo mollare e vogliamo assolutamente rimanere in testa al campionato”