Gara importante per dare un segnale forte alla classifica. Coach Vittorio presenta la sfida.

Ancora una davanti all’altra, ancora Domusbet Amatori Catania e Benevento. La terza sfida della stagione dopo la doppia sfida della regular season, ma stavolta il peso della posta in palio è tremendamente alto vista la classifica e viste le ambizioni.

Sta lavorando sodo l’Amatori Catania, settimana intensa con l’arrivo in squadra dell’irlandese Paul O’Loghlen e con alcuni dubbi per la formazione di coach Ezio Vittorio. Lavoro tattico e cura del particolare per non lasciare nulla al caso provando il colpo gobbo in terra campana per allontanare una diretta concorrente dal secondo posto occupato dagli etnei.

“E’ una gara diversa rispetto alle prime due affrontate in campionato – afferma coach Ezio Vittorio – loro sono una formazione molto forte, pesante e dotata di un pacchetto di mischia straordinario. Noi non dobbiamo snaturare le nostre caratteristiche e giocare come sappiamo”

“Fare risultato a Benevento sarebbe importantissimo – chiosa Vittorio – la classifica nelle prime quattro posizioni è cortissima e stiamo giocando le gare sul filo di lana e su un dispendio importante di energie fisiche e mentali. Abbiamo tutto per poter centrare la vittoria ma nello stesso tempo serve una prestazione super da parte della mia squadra”

“Paul O’Loghlen è un giocatore importante che potrà darci una grande mano nel cercare di conquistare il sogno serie A. Un giocatore che può ricoprire vari ruoli, utile alla squadra insomma ma dotato di ottima tecnica sul calcio e abile alla mano. In quel ruolo ho avuto ampie garanzie dai miei ragazzi ma O’Loghlen potrebbe dare esperienza e solidità quella ad esempio che ci è mancata nel finale di gara contro Civitavecchia”